6 Marzo 2020
di Alex Nuzzi
0 commenti

Il Coronavirus non ferma i criminali del web

non si fanno scrupoli ad approfittare del rischio di epidemia in corso per architettare nuove ed insidiose frodi informatiche.

Gli esperti della Polizia Postale hanno intercettato una campagna di frodi informatiche veicolata attraverso l’inoltro di email a firma di una tale dott.ssa Penelope Marchetti, presunta “esperta dell’Organizzazione Mondiale della Sanità in Italia. I falsi messaggi di posta elettronica, dal linguaggio professionale ed assolutamente credibile, invitano le vittime ad aprire un allegato infetto, contenente presunte precauzioni per evitare l’infezione da Coronavirus. Il malware mira a carpire i dati sensibili dell’ignaro utilizzatore del computer vittima per inoltrarli agli autori della frode informatica.

Per maggiori informazioni consigliamo di leggere il report ufficiale della Polizia Postale da questo link: http://bit.ly/2PoliziaPostaleBml8

Invitiamo tutti i nostri utenti a prestare particolare attenzione durante la lettura delle mail e controllare sempre il reale mittente del messaggio in modo di verificarne la validità.

30 Gennaio 2020
di Alex Nuzzi
0 commenti

Email.it, la green email

Da gennaio 2020 abbiamo avviato un’iniziativa green in collaborazione con Treedom; destinando parte del ricavato degli ordini dei nostri clienti a questo progetto, contribuiamo attivamente alla riforestazione del pianeta, promuovendo una maggiore consapevolezza in merito alla questione ambientale.
Come dimostrano le ricerche, piantare alberi nel mondo è uno dei modi migliori per ridurre i quantitativi di CO2 presenti nell’atmosfera.
Crescendo gli alberi assorbono e immagazzinano le emissioni di diossido di carbonio che sono tra le maggiori cause del riscaldamento globale.

Visita la nostra foresta

Visitando la nostra foresta potrai vedere tutti gli alberi che abbiamo piantato e, inoltre, potrai contribuire anche tu acquistando i nostri servizi.
Piantare alberi non significa solamente aiutare l’ambiente, ma anche favorire la biodiversità, migliorare la qualità del suolo attraverso le radici ed aiutare i contadini che li piantano fornendogli cibo o materie prime da poter vendere.
Si realizza così un piano agroforestale che darà benefici a tutto l’ambiente e alle comunità del territorio coinvolte.

VISITA ORA LA NOSTRA FORESTA »

Aiutaci a rendere il mondo un posto migliore!

Un nuovo albero sta per essere piantato ed il merito potrebbe essere anche tuo!
Scegliendo uno dei nostri servizi in abbonamento, parte del ricavato verrà utilizzato per aggiungere nuovi alberi al nostro attuale progetto.
Cosa aspetti? Aiutaci anche tu!

Clicca su questo link per visualizzare i servizi che aderiscono all’iniziativa.

Che ne pensi di questa iniziativa green? Faccelo sapere con un commento!
Email.it ti ringrazia per aver letto questo articolo e ti invita a condividerlo su facebook, instagram e tutti i social.

Email.it Staff

24 Dicembre 2019
di Email.it Staff
0 commenti

Email.it vi augura buone feste!


Tutto lo staff di Email.it vi augura un Buon Natale e Felice Anno nuovo.

In occasione delle feste abbiamo deciso di farvi un regalo e riattivare il passaggio al servizio Ze-Free per tutti gli utenti ancora sulla vecchia piattaforma, clicca qui per maggiori informazioni.

In prospettiva di un periodo ricco di novità rinnoviamo i nostri più sentiti auguri a voi che siete il cuore pulsante della nostra azienda.
Buone feste a tutti.

Lo staff di Email.it

10 Dicembre 2019
di Alex Nuzzi
0 commenti

Come riconoscere ed evitare le truffe inviate tramite email

Hai ricevuto un’email sospetta?
Potrebbe trattarsi di una truffa.

Come riconoscere le truffe inviate tramite mail.

1 – Verificare il mittente del messaggio:

Nella maggior parte dei casi le truffe vengono camuffate con il nome di aziende o di persone note, per questo è necessario prestare sempre attenzione al reale mittente.

Come puoi vedere in questa mail, i truffatori si sono identificati come “Email.it”, ma facendo attenzione e leggendo bene l’intestazione dell’email si può notare che il reale mittente non è Email.it ma è l’indirizzo “kiara@wellsdate.com” che non c’entra nulla con Email.it. Se facciamo una ricerca in internet scrivendo “wellsdate” ci accorgeremo che si tratta di un dominio spesso usato dai truffatori.

2 – Verificare i link nel corpo del messaggio:

Spesso questo tipo di email contiene testi che richiedono azioni come scaricare allegati, inserire dati sensibili o inviare donazioni.
Si può verificare un link posizionando il puntatore del mouse su di esso, in basso apparirà l’URL e si potranno notare le irregolarità o le eventuali truffe.
In questo caso, evitate di cliccare su eventuali link o di aprire allegati e cestinate senza remore il messaggio.

L’indirizzo che viene visualizzato è un URL molto strano, con indirizzi web poco chiari e poco affidabili. Inoltre non vi è nessuna presenza di indirizzi che riportino al sito ufficiale del mittente per cui i truffatori si sono idetificati; in questo caso sarebbe dovuto esserci “https://www.email.it”

Cosa devo fare se mi accorgo di ricevere email con tentativi di truffa all’interno?
Se hai ricevuto e ricevi questo tipo di email devi fare attenzione a non aprire nessun tipo di link, non rispondere in alcun modo, ed infine si consiglia di eliminarle.

Email.it ti ringrazia per aver letto questo articolo e consiglia di inoltrarlo a più persone possibile.

Buona giornata,
Email.it

3 Luglio 2019
di Chiara
0 commenti

Novità PEC @legal.email.it: dal 1 luglio 2019 aumentata la sicurezza per gli accessi tramite programma di posta

AgID (Agenzia per l’Italia Digitale) ha richiesto a tutti i gestori di Posta Elettronica Certificata di incrementare il livello di sicurezza delle comunicazioni PEC.

Per questo motivo, a partire dal 1° luglio 2019, Infocert – nostro fornitore di posta certificata – ha modificato i propri parametri di sicurezza utilizzando unicamente il protocollo TLS 1.2.

Nulla è cambiato a livello di configurazione, pertanto NON sarà necessario modificare parametri o password della casella PEC.

Se si verificassero problemi di accesso alla casella @legal.email.it tramite il proprio client di posta (es. Outlook, ecc.), è necessario verificare che il sistema operativo utilizzato (es. Windows) ed il programma di posta (es. Outlook) supportino il protocollo TLS 1.2.

In tal caso vi invitiamo ad aggiornare sistema operativo e programma di posta alla versione più recente.

Vi ricordiamo che le caselle PEC sono sempre consultabili da webmail.
Per accedere alla webmail basta entrare nel sito https://www.email.it, cliccare sulla busta rossa in altro a destra “PEC controlla la tua posta” ed effettuare il login con i propri dati di accesso.

Per maggiori informazioni potete contattare l’assistenza di Email.it.

14 Dicembre 2018
di Alexandra
0 commenti

Email.it aiuta a prepararti a ricevere fatture elettroniche


Come probabilmente già saprai, dal 1 Gennaio entrerà in vigore l’obbligo di emissione della fattura elettronica.
Vuoi saperne di più? Controlla il sito dell’Agenzia delle Entrate.

La modalità più semplice per ricevere le fatture elettroniche è via PEC.

Non hai ancora una PEC? Registrala ora!

Hai il 20% di sconto sull’acquisto di una PEC fino al 6 Gennaio 2019.


Usa il codice

FE20PEC

e avrai il 20% in meno sull’abbonamento PEC

Clicca qui per essere reindirizzato alla pagina di acquisto delle caselle PEC.

Hai bisogno di una PEC veloce? Chiama il numero
02 56 56 86 96: un nostro operatore farà la procedura per te, in 5 minuti!

23 Novembre 2018
di Alexandra
0 commenti

Come difendersi da chi cerca di entrare in possesso dei tuoi dati personali

In seguito ad alcune segnalazioni, Email.it desidera proporti alcune semplici raccomandazioni per evitare di essere ingannati da sconosciuti che si presentano come operatori Email.it e chiedono informazioni riservate sulla tua casella di posta.

Loro sì, noi no

Email.it non ti chiederà MAI per email o telefonicamente la tua password o il codice di recupero password che potresti ricevere via SMS.
Se qualcuno ti chiede questi dati è sicuramente una truffa. Se hai dei dubbi riaggancia subito e chiama il supporto tecnico di Email.it.

Non hai chiesto tu il codice?

Se non hai richiesto il reset della tua password e ti arriva un codice SMS da Email.it, significa che qualcuno sta cercando di carpire la tua password. Elimina il messaggio e non comunicaree il codice a nessuno, anche se chi te lo chiede si spaccia per un operatore di Email.it.

Una password sicura

Tieni sempre al sicuro i tuoi dati di accesso. Non lasciare le password incustodite e verifica di aver scelto una password sufficientemente sicura, cioè di almeno 8 caratteri, formata da una combinazione di lettere, numeri, maiuscole e minuscole di difficile identificazione.

Certi che adotterai tutte le misure di sicurezza per non farti ingannare dai truffatori, restiamo a disposizione per qualsiasi ulteriore chiarimento: se sei un cliente potrai chiamare il numero di assistenza dedicata indicato in tutte le mail di conferma ordine, se invece se un utenti free, potrai aprire un Ticket di assistenza.

Questo mese però non porta solo consigli, ma anche promozioni!

Dal 23 al 30 novembre, la PEC di Email.it costa 17,50€/anno + IVA, invece di 25€/anno + IVA.

Acquista ora la tua PEC Email.it al prezzo più basso di sempre, inserendo il codice promozionale BLACK18.

Vuoi acquistare una casella di Posta Elettronica Certificata ma non sai come fare? Lascia che un nostro operatore faccia tutta la procedura per te: registra la tua casella in soli 5 minuti.

Chiamaci al numero 02 56 56 968 86.

 

23 Ottobre 2018
di Alexandra
0 commenti

Prova SpamExperts per 30 giorni gratis

Nel nostro articolo precedente (clicca qui per leggerlo) abbiamo parlato di SpamExperts, l’innovativo e potente sistema avanzato che difenderà la tua casella dallo spam.

Vuoi vedere come funziona? Puoi provarlo gratuitamente per 30 giorni!
Continua a leggere →

27 Settembre 2018
di Alexandra
0 commenti

SpamExperts per caselle @email.it

Da questo mese l’avanzato sistema antispam e antivirus SpamExperts è disponibile anche per le caselle @email.it.

SpamExperts è l’innovativo sistema antispam che risolverà il problema dello spam nelle tue caselle professionali @email.it.

E’ basato su due potenti motori che lavorano sinergicamente per individuare il maggior numero possibile di spam, malware e virus presenti nelle email: uno è basato sui classici sistemi di filtraggio internazionali, l’altro è in grado di autoapprendere, tramite le tue istruzioni, ciò che deve essere bloccato e ciò che deve essere recapitato in casella.
Continua a leggere →

3 Agosto 2018
di Alexandra
4 commenti

Guida all’utilizzo di alcune funzionalità della webmail Zimbra

Molti degli utenti di Email.it hanno già richiesto la migrazione alla piattaforma Zimbra. La nuova webmail, oltre ad essere più moderna e veloce, ha mantenuto molte delle funzionalità disponibili nella piattaforma tradizionale, e ne ha aggiunte altre.

Non hai ancora richiesto la migrazione per la tua casella @email.it? Cos’aspetti? Fallo ora, cliccando qui.

Nell’articolo vediamo come utilizzare al meglio la tua casella Email.it, sfruttandone le funzionalità e tutte le opzioni di personalizzazione.
Continua a leggere →