Il Coronavirus non ferma i criminali del web

| 0 commenti

non si fanno scrupoli ad approfittare del rischio di epidemia in corso per architettare nuove ed insidiose frodi informatiche.

Gli esperti della Polizia Postale hanno intercettato una campagna di frodi informatiche veicolata attraverso l’inoltro di email a firma di una tale dott.ssa Penelope Marchetti, presunta “esperta dell’Organizzazione Mondiale della Sanità in Italia. I falsi messaggi di posta elettronica, dal linguaggio professionale ed assolutamente credibile, invitano le vittime ad aprire un allegato infetto, contenente presunte precauzioni per evitare l’infezione da Coronavirus. Il malware mira a carpire i dati sensibili dell’ignaro utilizzatore del computer vittima per inoltrarli agli autori della frode informatica.

Per maggiori informazioni consigliamo di leggere il report ufficiale della Polizia Postale da questo link: http://bit.ly/2PoliziaPostaleBml8

Invitiamo tutti i nostri utenti a prestare particolare attenzione durante la lettura delle mail e controllare sempre il reale mittente del messaggio in modo di verificarne la validità.

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.