Come riconoscere ed evitare le truffe inviate tramite email

| 0 commenti

Hai ricevuto un’email sospetta?
Potrebbe trattarsi di una truffa.

Come riconoscere le truffe inviate tramite mail.

1 – Verificare il mittente del messaggio:

Nella maggior parte dei casi le truffe vengono camuffate con il nome di aziende o di persone note, per questo è necessario prestare sempre attenzione al reale mittente.

Come puoi vedere in questa mail, i truffatori si sono identificati come “Email.it”, ma facendo attenzione e leggendo bene l’intestazione dell’email si può notare che il reale mittente non è Email.it ma è l’indirizzo “kiara@wellsdate.com” che non c’entra nulla con Email.it. Se facciamo una ricerca in internet scrivendo “wellsdate” ci accorgeremo che si tratta di un dominio spesso usato dai truffatori.

2 – Verificare i link nel corpo del messaggio:

Spesso questo tipo di email contiene testi che richiedono azioni come scaricare allegati, inserire dati sensibili o inviare donazioni.
Si può verificare un link posizionando il puntatore del mouse su di esso, in basso apparirà l’URL e si potranno notare le irregolarità o le eventuali truffe.
In questo caso, evitate di cliccare su eventuali link o di aprire allegati e cestinate senza remore il messaggio.

L’indirizzo che viene visualizzato è un URL molto strano, con indirizzi web poco chiari e poco affidabili. Inoltre non vi è nessuna presenza di indirizzi che riportino al sito ufficiale del mittente per cui i truffatori si sono idetificati; in questo caso sarebbe dovuto esserci “https://www.email.it”

Cosa devo fare se mi accorgo di ricevere email con tentativi di truffa all’interno?
Se hai ricevuto e ricevi questo tipo di email devi fare attenzione a non aprire nessun tipo di link, non rispondere in alcun modo, ed infine si consiglia di eliminarle.

Email.it ti ringrazia per aver letto questo articolo e consiglia di inoltrarlo a più persone possibile.

Buona giornata,
Email.it

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.